Lenin | La rivoluzione proletaria e il rinnegato Kautsky

“La rivoluzione proletaria e il rinnegato Kautsky” venne pubblicato da Lenin a un anno dalla rivoluzione d’ottobre, nell’autunno del 1918. La rivoluzione fu il definitivo spartiacque tra la II e la (futura) III Internazionale. Già nel 1914 le socialdemocrazie a livello europeo tradirono il marxismo, appoggiando le borghesie dei rispettivi paesi, cercando di giustificarsi sostenendo che fosse una decisione dettata dallo stato di emergenza. Ma la vittoria della prima rivoluzione operaia imponeva di schierarsi o a fianco dei bolscevichi o contro. Rivoluzionari contro riformisti. Kautsky, con il suo opuscolo “La dittatura del proletariato”, non esitò un minuto a schierarsi contro i bolscevichi. Lo scritto di Kautsky permise però a Lenin di scrivere una brillante difesa della Rivoluzione d’Ottobre.